Estetica dentale

Lo studio dentistico Flavio Paoletti negli ultimi anni si è perfezionato nella cura dei bambini in età pediatrica.

 

Partire con il “piede giusto” significa poter preservare una bocca in salute per tutta la vita e questo rappresenta un comfort notevole per il benessere di una persona.

La prevenzione e l’estetica sono gli obbiettivi principali che perseguiamo nella nostra attività quotidiana.

 

La cura del sorriso è un biglietto da visita importante con cui ci presentiamo agli altri. Siamo continuamente bombardati da mass media che ci propinano modelli di estetica, metafore di perfezione o eccessi che finiscono per non avere nulla di estetico.

 

L’estetica del sorriso è per il nostro studio dentistico prima di tutto armonia, gradevolezza, concetti che non escludono piccole imperfezioni che fanno parte della natura umana. Il dentista può migliorare l’estetica allineando i denti, modificandone la loro posizione con svariati tipi di apparecchiature ortodontiche.

 

L’importanza del sorriso va molto oltre le nostre aspettative, ci accompagna in tutta la nostra vita e l’ Organizzazione Mondiale della Sanità ha messo l’aspetto estetico nei sei criteri che stabiliscono lo stato di salute e benessere delle persone.

 

Riporto qui la storia di Carolina, giunta alla nostra attenzione per un canino superiore che a 18 anni non ne voleva sapere di scendere! 

Abbiamo intrapreso un percorso con una apparecchiatura fissa tradizionale( le stelline) di circa due anni e mezzo. Mentre il sorriso  migliorava nei controlli mensili periodici, ci accorgiamo che Carolina inizia una dieta, modifica le sue abitudini alimentari. La “ritroviamo” nelle foto finali del trattamento  non solo con un sorriso più armonico e denti allineati, ma un viso con linee più morbide...un volto nuovo.

 

 

Cosa è successo alla nostra paziente? È probabile che questo cambiamento estetico atteso abbia determinato una consapevolezza nuova del proprio corpo e  a cascata una serie di nuovi bisogni tra cui quello di eliminare il peso in eccesso, uno dei fattori di rischio per moltissime malattie del nostro tempo. Siamo partiti da un “semplice” aspetto estetico,per arrivare a cambiamenti del tutto auspicabili per la salute di una persona.

Se desideri approfondire il tema delle abitudini,della loro importanza  e dei loro possibili cambiamenti consiglio un libro fantastico ed illuminante: il potere delle abitudini.

 

L’estetica è collegata alla salute di una persona con dei fili spesso anche invisibili che vanno oltre la nostra logica.

Quando parliamo di estetica del sorriso in particolare questa fa rima con prevenzione. Fare una lezione di igiene orale, istruire le persone in particolare i più piccoli all’uso dello spazzolino e del filo interdentale è importante ma non basta!! Perché quella lezione teorica diventi pratica e venga mantenuta con costanza nel tempo è necessario un elemento in più: la motivazione. La nostre azioni  hanno alla base sempre spinte emotive, sono le emozioni che muovono l’essere umano. E’ un’osservazione frequente nel nostro studio dentistico,le persone che sono soddisfatte del proprio sorriso sono le più attente all’igiene orale,è come se cercassero di difendere quel qualcosa di cui sono orgogliose. 

L’estetica è una fortissima spinta emotiva all’ igiene orale ed allora non è essa stessa prevenzione?

 

L'incisivo di Anna

Anna era venuta lo scorso anno per riabilitare con un impianto la mancanza di un dente posteriore.

Rimasta soddisfatta della riabilitazione, ritorna ad un anno di distanza chiedendoci se si può migliorare l'aspetto estetico dell'incisivo centrale di destra, ricoperto da una capsula e molto diverso dal dente naturale vicino, per forma e colore. 

L'elemento dentale si era fratturato dopo una caduta accidentale quando la paziente aveva 10 anni.

Ai tempi era stato incapsulato con una capsula in oro ceramica che con il tempo era diventata anti estetica (non abbiamo foto di questa prima capsula). La paziente aveva rifatto una seconda capsula nel 2010 (prima e seconda foto), in zirconio ceramica

Di fronte alle rimostranze di Anna su forma e colore non adeguati, la precedente dentista le aveva detto che “meglio non si può fare”... è inutile dire che la paziente ha provato disagio nel sorridere per molto tempo, ben cosciente di avere un incisivo centrale molto antiestetico.

Anna e il suo vecchio incisivo

Per questo caso decidiamo dopo aver rimosso la vecchia capsula di realizzare una nuova capsula in disilicato di litio E-max, una ceramica integrale che lascia trasparire il colore interno del dente e favorisce un risultato estetico finale molto naturale.

La foto mostra il risultato finale a 20 giorni dalla cementazione della capsula.
Forma e colore dei due incisivi sono integrati, il risultato è gradevole.

Ci sentiamo di dire a chi aveva realizzato la vecchia capsula che “si poteva fare meglio” :-)

Anna e il suo nuovo incisivo 

Ma esponendo questo caso clinico colgo anche l' occasione per fare una riflessione su materiali e tecniche moderne.

In questa situazione la precedente dentista aveva utilizzato materiali moderni di ultima generazione (la zirconia-ceramica), MA il risultato finale era stato scadente e sconfortante per la paziente. L'utilizzo di materiali di ultima generazione è un pre-requisito non sufficiente PERCHE' al momento nulla può sostituire un odontotecnico Bravo (con la B maiuscola!) che con la sua perizia artistica riesce ad imitare tutte le innumerevoli caratterizzazioni di un dente fino ad ottenere un risultato come quello mostrato.

Per tutto questo un sentito ringraziamento va al tecnico Roberto Cipolletta da parte mia e della paziente.

© Studio Dentistico Flavio Paoletti • Dentista a Gualdo Tadino • Chiamaci: 075 9471033Pronto Soccorso Odontoiatrico: 329 7957072
Poliambulatorio Crabion Diagnostic • Piazza Mazzini • 06023 Gualdo Tadino PG • P.IVA 03060060542 • Privacy Policy